Etichette - Labels

martedì 28 luglio 2009

HELP

Ogni volta che vedo un bel lavoro sul web penso: "Che bello! Mi piace, posso provare a rifarlo!" Ma poi tra il dire ed il fare.... c'è di mezzo il fatto che io sono un'autodidatta, ed essendo un'autodidatta non tutto quello che mi piacerebbe fare è scontato che venga bene!

Ieri sera, dopo cena, ho riportato il cartamodello di un gingerino Tilda sul tessuto, ho preso la mitica macchina da cucire di Nonna (che ha già raggiunto la veneranda età di quasi 45 anni!) e ho provato a cucire tutt'intorno alla sagoma.... Risultato? E' venuto un gingerino mezzo storto: aveva la testa un po' squadrata, ed una zampa più grossa dell'altra. Per non parlare dei punti dove il tessuto si è accavallato.... Nonostante io abbia imbottito ben bene cercando di coprire le magagne, sto gingerino non è proprio la fine del mondo...


Sigh sigh
Insomma possibile che sia così difficile far fare alla macchina da cucire quello che dico io, e non farla animare di vita propria? Non penso sia colpa della macchina vecchia, che ha poca versatilità, piuttosto del manico. Ho chiesto a mia Zia (un poco più esperta di me) se c'è un trucco per andare più piano, ma lei mi ha detto che se la velocità è regolata al minimo, allora è solo questione di abitudine...... sgrrunt!
Se ci riescono le altre persone, allora vuol dire che mi ci vuole solo un po' di pratica, e poi riuscirò a far fare alla macchina da cucire quello che voglio io! Ci sono troppe, troppe cose carinissime che mi vorrei fare......
Intanto continuo a fare pratica con qualcosa di più semplice. Nella speranza di trovare un non so chè di carino, ma non troppo complicato da portare al mercatino di Natale.
E poi ho iniziato una sfida con me stessa: voglio provare a fare una strega Tilda da regalare ad una mia amica che le colleziona: di sicuro non ne avrà una Tilda, e allora ..... con tanta sana pazienza mi sono procurata il cartamodello, la stoffa e sto cercando di capirci qualcosa dai libri della Finnanger che mi sono accattata. Ma due sono in inglese, uno in francese e l'altro penso sia norvegese..... Passino l'inglese ed il francese ma il norvegese proprio mi mancava nella lista delle lingue che più o meno conosco .....
Nell'attesa di mostrarvi qualcosa di carino prodotto in questo periodo di afa infernale, vi auguro una buona settimana, che sia lavorativa o di vacanza....
A presto

2 commenti:

Marzia ha detto...

Tesoro caro, ti ci vuole solo della pratica,anch'io sono autodidatta!!
sogno una di quelle super macchine, e forse un giorno me la prenderò!
Per quanto riguarda alla macchina da cucire, anch'io per anni ho usato una macchina di quelle vecchie con solo il punto normale, e orane ho una un pò più versatile, ma è una Toyota, cosa si può pretendere da una macchina da cucire con la marca di una'auto.... Non ti preoccupare e continua e diventerai bravissima! grazie per aver partecipato un grosso bacio.
Marzia

Cricristrella ha detto...

Non demordere e vedrai che i tuoi lavori saranno ogni giorno più belli..e poi chi ha detto che il tuo gingerino sia brutto è solo più originale degli altri ;o)
A presto, Cri